Se non visualizzi il messaggio in maniera corretta clicca qui



Newsletter          
Ottobre 05
  Date utili   

   Data

   Evento

  13/10/05

  Scadenza iscrizioni Test On Line del 15/10/05 (apertura 09/10/05)

  15/10/05

  Test On Line riservato esclusivamente agli studenti con OFA totali (due sessioni: mattina e pomeriggio)

  17/10/05

  Termine presentazione piano degli studi

  20/10/05

  Scadenza iscrizioni Test On Line del 22/10/05 (apertura 16/10/05)

  22/10/05

  Test On Line (due sessioni: mattina e pomeriggio)

  27/10/05

  Scadenza iscrizioni Test On Line del 29/10/05 (apertura 23/10/05)

  29/10/05

  Test On Line

  03/11/05

  Scadenza iscrizioni Test On Line del 05/11/05 (apertura 30/10/05)

  05/11/05

  Test On Line

  28/11/05

  Termine presentazione dati ICE

  Notizie della sede  

ACSU premierà gli studenti meritevoli della Sede di Cremona

L'Associazione Cremonese Studi Universitari ha indetto due bandi di concorso per l'assegnazione di borse di studio e premi di laurea destinati agli studenti dei corsi di Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio, Gestionale ed Informatica della Sede di Cremona del Politecnico di Milano. I premi saranno intitolati alla memoria del Professor Claudio Maffezzoni, padre del Polo cremonese scomparso lo scorso giugno, il cui ricordo verrà trasmesso alle nuove generazioni di studenti attraverso otto borse di studio dal valore di 1.500 € l'una destinate a chi si immatricolerà ai corsi di Ingegneria per l'anno accademico 2005/2006. L'assegnazione, ad insindacabile giudizio dell'ACSU, avverrà sulla base di valutazioni di merito (considerando congiuntamente il voto conseguito dal candidato all'esame di maturità e il punteggio ottenuto ai test per l'ammissione ai corsi di Ingegneria del Politecnico) e di reddito, favorendo chi dichiara un reddito basso. Altri due premi di pari valore verranno invece assegnati a chi conseguirà la laurea in Ingegneria entro l'ultima sessione di laurea dell'anno accademico 2005/2006 (indicativamente a marzo 2006). Anche in questo caso verrà valutata la fascia di reddito di appartenenza, oltre al giudizio espresso dai Presidenti dei Consigli di Corso di Studio sulla qualità della tesi proposta. Le domande per i bandi di concorso devono essere indirizzate all'ACSU, presieduta dal dott. Giandomenico Auricchio, e consegnate alla Segreteria della Sede di Cremona del Politecnico di Milano entro le date stabilite (le ore 12 del 30 novembre per quanto riguarda le Borse di Studio, il giorno in cui si svolgerà l'ultima sessione di laurea dell'A.A. 2005/2006 per i Premi di Laurea).

CrAutoLab

E' stato aperto presso la Sede il CRemona AUTOmation LABoratory (CrAutoLab), un innovativo laboratorio di automazione accessibile tramite il web. CrAutoLab è un'iniziativa del gruppo di ricerca AULA (Access the Universe of Learning Automation), attivo presso la Sede, ed è stato reso possibile dalla collaborazione con National Instruments e Siemens SCE. Collegandosi al sito è possibile effettuare esperimenti di controllo, sia simulati che su apparati fisici, usando acune tra le più moderne tecnologie della "web automation". Sono già disponibili esperienze di controllo di temperatura e di velocità. Il sito è attualmente in fase di ampliamento e il set di esperimenti disponibili sarà presto arricchito.

  Ricerche e collaborazioni   

Studio di soluzioni web-based per l'integrazione di sistemi di supervisione eterogenei

La ricerca, svolta in collaborazione con Schneider Electric ha per oggetto l’uso della tecnologia web per l’integrazione di sistemi di supervisione. L’obiettivo di lungo termine della ricerca è giungere ad una situazione in cui la tecnologia basata sul protocollo http, corredata di opportuni strumenti, consenta di ottenere sistemi di supervisione integrati coinvolgenti ambienti eterogenei, con costi e soprattutto sforzi di messa a punto e manutenzione il più possibile contenuti. Generalmente, in un sistema di controllo complesso, coesistono infatti più sistemi indipendenti, realizzati con piattaforme hardware, sistemi operativi e sistemi di sviluppo diversi. Il carattere eterogeneo del sistema è conseguenza di ineludibili scelte commerciali, dato che sia i singoli componenti che i loro ambienti di sviluppo raggiungono, ognuno nel suo particolare dominio applicativo, livelli di prestazione e soprattutto rapporti qualità/prezzo tali da rendere (oggi e presumibilmente a lungo) impensabile l’uniformazione di tali sistemi e strumenti. La ricerca intende quindi indagare le possibilità offerte da un utilizzo generalizzato del protocollo http, ovvero la distribuzione di tutte le informazioni tramite opportuni server web, nell'integrazione dei componenti eterogenei dei sistemi di controllo. Riferimento: Prof. Alberto Leva

  Tirocini e tesi di laurea   

UPnP per la domotica
Tesi di laurea di Mauro Capetti e Filippo Rottoli
Relatore: Prof. Luciano Baresi

La diffusione della tecnologia, in particolare sottoforma di piccoli oggetti (ad esempio cellulari, palmari, iPod), spinge le case produttrici di hardware e software a focalizzare il proprio interesse sulla progettazione di componenti e tecnologie che permettano la connettività tra i dispositivi (quali bluetooth e infrarossi). Il mercato americano sembra suggerire che l'ambiente domestico possa diventare il principale campo d'applicazione delle nuove tecnologie. Il lavoro di tesi ha approfondito l'attuale stato della domotica e le architetture dei sistemi di home automation, con particolare attenzione ai middleware UPnP e OSGi, e alla relazione che essi hanno con la più ampia teoria dell'Ubiquitous Computing. Il lavoro è stato ultimato con l'implementazione in codice Java di periferiche virtuali (quali frigorifero, forno e lavatrice) realizzate sottoforma di applicazioni grafiche, e con la simulazione di una rete domotica. Si è quindi verificato l'effettivo funzionamento del software, realizzato per applicazioni reali e con il fine di permettere il comando mediante control point di generiche periferiche dotate di JVM e connessione di rete, sfruttando UPnP come tecnologia di riferimento.

  Rassegna stampa  

   Data

   Testata

   Titolo articolo

  04/07/05

  LA PROVINCIA di Cremona

  IMPRESE E GESTIONE DELL'AMBIENTE

  05/07/05

  LA CRONACA DI CREMONA

  INGEGNERE E BALLERINA, IL POLITECNICO SFATA UN MITO/L'ISCRIZIONE AL PROSSIMO ANNO

  10/07/05

  LA PROVINCIA di Cremona

  POLITECNICO, BORSE DI STUDIO MAFFEZZONI

  13/07/05

  LA REPUBBLICA

  GIOVANI E NEOLAUREATI SALARIO D'INGRESSO IN CALO

  15/07/05

  IL VENERDI' SUPPL. de LA REPUBBLICA

  PERCHE' FARE L'UNIVERSITA' IN ITALIA E' UN LUSSO (E IN SVEZIA UN LAVORO)

  23/07/05

  LA PROVINCIA di Cremona

  I NEOINGEGNERI DEL POLI

  23/07/05

  CORRIERE DELLA SERA Ed. Milano

  CARO-AFFITTI, STUDENTI IN FUGA. I RETTORI: MILANO LI AIUTI

  04/08/05

  LA PROVINCIA di Cremona

  UNIVERSITA'. IL POLITECNICO CRESCE VIA LIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE PER L'AMPLIAMENTO DELLA SEDE

  05/08/05

  LA PROVINCIA di Cremona

  BORSE DI STUDIO MAFFEZZONI

  09/08/05

  ITALIA OGGI

  E' SOS DIPLOMATI E LAUREATI SCIENTIFICI

  13/08/05

  IL SOLE 24 ORE

  INFORMATICI, INGRESSO A OSTACOLI NELL'ORDINE

  22/08/05

  LA REPUBBLICA Ed.Milano

  BALLIO, AIUTATE L'UNIVERSITA' O I GIOVANI LASCERANNO MILANO

  25/08/05

  LA REPUBBLICA Ed.Milano

  TUTTI VOGLIONO FARE IL MEDICO MA C'E' POSTO SOLO PER UNO SU SEI

  05/09/05

  LA CRONACA DI CREMONA

  FUTURO TRA LUCI E OMBRE PER LA CITTA' UNIVERSITARIA/IL RETTORE BALLIO: "CREMONA PICCOLA RISPETTO ALLE SUE POTENZIALITA'"

  08/09/05

  IL SOLE 24 ORE

  E' BOOM DI LAUREATI, DIMINUISCONO I FUORICORSO

  09/09/05

  LA CRONACA DI CREMONA

  POLITECNICO, VIA AL CANTIERE

  15/09/05

  ITALIA OGGI

  INGEGNERIA, UNA FACOLTA' DI SUCCESSO

  20/09/05

  IL MESSAGGERO

  UNIVERSITA', 6 SU 10 MANTENUTI DA MAMMA E PAPA': 500 EURO AL MESE SOLO PER LIBRI, MENSE E TRASPORTI

  29/09/05

  LA PROVINCIA di Cremona

  I NUOVI INGEGNERI LAUREATI A CREMONA


  Gli articoli della rassegna stampa sono in formato tiff.
  Per visualizzarli correttamente è consigliabile scaricare il plug-in gratuito Alternatiff disponibile al sito www.alternatiff.com

  - PER RICEVERE LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER NON RICEVERE PIU' LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER LEGGERE LE NEWSLETTER PRECEDENTI CLICCA QUI