Se non visualizzi il messaggio in maniera corretta clicca qui



 Newsletter
Luglio 2010
  Sommario  

Orientamento
Notizie della Sede
Ricerche e Collaborazioni
Lettere
Tirocini e Tesi di Laurea
Sport
Rassegna Stampa
Date Utili

 Orientamento   ↑ Top  

Iscriversi a ingegneria conviene.
A Cremona i migliori diplomati ricevono 5.000€ e una formazione d'eccellenza

"L'ingegnere dribbla la crisi". Stando all'ultima indagine del Gruppo Intersettoriale Direttori del Personale (GIDP), pubblicata lo scorso 7 giugno su "Il Sole 24 Ore", le lauree in Ingegneria sono tra le più richieste dalle aziende. A 2 mesi dalla Laurea Specialisitica l'80% degli Ingegneri del Politecnico di Milano ha già un lavoro.
Sempre più aziende e pubbliche amministrazioni cercano Ingegneri Gestionali ed Informatici.
Mediamente, i Laureati della sede di Cremona impiegano tra i 20 (per Ingegneria Informatica) e i 30 giorni (per Ingegneria Gestionale) per trovare il primo impiego.
Per questo motivo, anche quest'anno, varie aziende ed enti riconoscono la formazione di qualità garantita dalla nostra sede e premiano chi, tra i nuovi iscritti, si dimostrerà meritevole di una borsa di studio di 5.000€, senza vincoli di reddito, come se fosse il suo primo stipendio!
I ragazzi selezionati attraverso un vero e proprio colloquio di valutazione aziendale, oltre al beneficio economico, dovranno seguire un percorso di formazione avanzata che potrà includere stage, lezioni di inglese professionale, incontri con Top Manager, corsi di approfondimento.
Tutto questo intende stimolare giovani diplomati ad alto potenziale verso una formazione scientifico/tecnica che possa indurli a comprendere fin dai primi anni di studio le logiche di comportamento richieste dalle aziende, tra cui senso di responsabilità, impegno costante, meritocrazia, propositività.
Siamo ormai alla III edizione ed il bilancio è estremamente positivo: gli studenti selezionati nella prima edizione stanno concludendo il loro secondo anno di studio al Politecnico con brillanti risultati; anche le matricole che hanno ottenuto la borsa quest'anno stanno affrontando con entusiasmo le numerose iniziative proposte e si stanno preparando a vivere la loro prima esperienza di tirocinio in azienda.
Il bando di concorso, con relativa domanda di partecipazione, è disponibile sul sito della sede nella sezione Servizi. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a orientamento@cremona.polimi.it o telefonare ai numeri 0372 56 7703/04.


Tanti servizi per ricevere informazioni e per prepararsi al test d'ammissione

Sono giorni decisivi per gli aspiranti Ingegneri intenzionati a frequentare il Politecnico di Milano.
Presso la sede di Cremona, dal 5 al 25 Agosto sono aperte le iscrizioni alle sessioni di Test On Line che si svolgeranno lunedì 30 agosto, martedì 31 agosto, mercoledì 1 settembre 2010 presso la sede universitaria cremonese e presso le altre sedi del Politecnico.
L'iscrizione al test può essere effettuata tramite il sito www.polimi.it alla voce Webpoliself.
Si possono trovare tutte le informazioni riguardo al test ed anche la possibilità di esercitarsi con una demo sul sito www.orientamento.polimi.it.
Per supportare gli studenti nella preparazione al test, la Sede di Cremona organizza un corso pretest per il ripasso dei principali argomenti di matematica, fisica ed inglese che si terrà da mercoledì 18 agosto a venerdì 27 agosto. Tutte le informazioni sul corso sono reperibili qui. Gli interessati dovranno far pervenire la loro adesione al corso completo o a singole sezioni entro mercoledì 18 agosto compilando l'apposita form.
Il Politecnico di Milano inoltre mette a disposizione gratuitamente tre volumi "POLItest - Il test di Ingegneria al Politecnico di Milano", che raccolgono materiale didattico relativo alle sezioni di matematica, fisica e comprensione verbale. I testi sono disponibili presso la Segreteria Studenti della sede di Cremona, aperta anche nel mese di agosto (tranne dal 9 al 14 agosto 2010) per poter fornire tutte le informazioni necessarie ai futuri ingegneri.
Per le aspiranti matricole, come negli scorsi anni, è stato istituito anche uno spazio informativo gestito dagli studenti della sede per condividere la loro esperienza universitaria e fornire approfondimenti sugli aspetti didattici dei vari corsi, offrendo così un utile vademecum sul mondo Politecnico.
Il servizio è disponibile fino al 27 agosto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12, il mercoledì dalle ore 9 alle ore 16.30, ad esclusione della settimana di chiusura dell'Ateneo (9-14 Agosto 2010).
La Segreteria Studenti è contattabile via e-mail all'indirizzo orientamento@cremona.polimi.it o telefonicamente ai numeri 0372/567703 - 0372/567704.


Come entrare nel promettente mondo della green economy

Dal 2009 gli studenti che intendono intraprendere il percorso di studi in Ingegneria Gestionale hanno a disposizione presso la Sede di Cremona un orientamento fortemente innovativo, unico tra le sedi del Politecnico di Milano, in Gestione Ambientale di Impresa.
Il Politecnico, "padre" dell'Ingegneria Gestionale in Italia e dotato di una scuola di management di eccellenza a livello europeo, non manca, infatti, di arricchire la sua offerta formativa per gestire il cambiamento e l'innovazione, rispondendo ai bisogni emergenti delle imprese e delle Istituzioni.
La figura dell'Ingegnere Gestionale come ingegnere del cambiamento e dell'innovazione, destinato a lavorare in contesti complessi, resi eterogenei dalla stretta interazione tra variabili economiche, organizzative, tecnologiche ed ambientali, si trova sempre più ad affrontare tematiche ambientali ed energetiche.
L'orientamento Gestione Ambientale di Impresa coniuga le competenze di natura economico-gestionale con quelle relative ai fenomeni ambientali, all'uso sostenibile delle risorse, agli strumenti e ai metodi di monitoraggio delle prestazioni ambientali di un'impresa, alla pianificazione e implementazione delle relative azioni di miglioramento.
Tramite la sede cittadina del Politecnico e le sue collaborazioni con le imprese e le Istituzioni locali, Cremona si è contraddistinta negli anni come centro di eccellenza nella gestione ambientale di impresa.
Presso la nostra sede, il management si coniuga con l'ambiente, l'eccellenza degli insegnamenti di una grande Scuola con l'accoglienza di una città e un campus di elevata qualità, che stimolano i risultati universitari e che sono caraterizzati da:

  • un concreto rapporto studenti/docenti,
  • disponibilità di aule e laboratori moderni e attrezzati,
  • concreti servizi agli studenti (tutoring, borse di studio per studenti di eccellenza),
  • una stretta collaborazione con la realtà imprenditoriale per tirocini, stage e visite in azienda (sono oltre 200 le aziende coinvolte).
Per informazioni sui Corsi di Laurea in Ingegneria attivati presso la Sede di Cremona del Politecnico di Milano è possibile scrivere a orientamento@cremona.polimi.it o telefonare ai numeri 0372/567703 - 0372/567704.

 Notizie della sede   ↑ Top  

Ottimi risultati per il Campus Estivo - Per Iniziare Bene

Da alcuni anni, in Luglio la nostra sede organizza iniziative di accoglienza rivolte a studenti appena diplomati con lo scopo di dar loro la possibilità di toccare con mano la realtà cremonese del Politecnico. Quest'anno nelle giornate del 14 e 15 luglio è stato organizzato il "Campus Estivo".
Hanno partecipato 21 studenti selezionati che hanno dimostrato elevate capacità e forte dedizione nella propria carriera scolastica. L'80% dei partecipanti proveniva da fuori Lombardia (Sicilia, Calabria, Lazio, Veneto, etc.).
In occasione del campus i partecipanti, oltre a svolgere il Test d'ammissione, hanno sostenuto un colloquio per concorrere all'assegnazione di 10 Borse di studio - Percorsi di eccellenza.
La presentazione della nostra offerta formativa si è svolta nella sala eventi di Spazio Comune in Piazza Stradivari.
In serata, i ragazzi hanno conosciuto per qualche ora la nostra città prendendo parte ad una cena sociale presso l'Osteria del '700 e mescolandosi ai giovani cremonesi nei locali di Piazza della Pace.
Per meglio orientare i ragazzi nella scelta del Corso di Laurea sono stati proposti i seguenti seminari tematici:
- "Analisi strategica delle ragioni del successo della Nintendo Wii", per scoprire cosa può fare un Ingegnere Gestionale specializzato in Organizzazione
- "La valutazione economica di un impianto fotovoltaico", per scoprire cosa può fare un Ingegnere Gestionale specializzato in Gestione Ambientale d'Impresa
- "Crea il tuo videogioco - Con pochi e semplici click affacciamoci al mondo della creazione di videogiochi", per scoprire cosa può fare un Ingegnere Informatico.
Agli studenti fuori sede, oltre ad un rimborso spese per il viaggio, è stata offerta la possibilità di soggiornare grauitamente nel collegio Quartier Novo e di spostarsi con una navetta dedicata.


Un po' di svago in università

Non si possono chiudere gli esami di Luglio e lasciare l'università senza una bella grigliata!!
Così hanno pensato un gruppetto di ragazzi del secondo anno di informatica, che si son presi la briga di diffondere la voce, di chiedere permessi, di raccogliere le adesioni per acquistare salamelle, birra e bibite e mettere in piedi un'intera giornata di totale svago in università. Il giorno scelto è stato lunedì 2 Agosto, quando ormai si era sicuri che nessuno avesse più le incombenze degli esami. L'evento ha avuto un taglio più "easy" rispetto alle precedenti edizioni: grigliata nel parco della sede a modi picnic, mp3 da pc invece di rock band, non baristi ma gli studenti stessi alla griglia, briscolate ed addirittura professori a godersi un po' di svago insieme agli studenti.

 Ricerche E Collaborazioni   ↑ Top  

A proposito di green economy: Cremona fabbrica della bioenergia

Sta muovendo i suoi primi passi la "Fabbrica della Bioenergia", il progetto industriale e di ricerca pensato per supportare la creazione nel territorio cremonese di un distretto agro-energetico tecnologicamente e strutturalmente avanzato.
La sede di Cremona del Politecnico è, assieme alla Provincia di Cremona, fra i soggetti promotori del progetto.
L'attività della "Fabbrica" si svolgerà su quattro linee: ricerca, dimostrazione, servizi e osservatorio.
Inanzitutto l'attività di ricerca si concentrerà sulla digestione anaerobica di biomasse per la produzione di biogas, e sui temi ad essa correlati: in particolare sul miglioramento del rendimento, sui sistemi di monitoraggio e di rimozione dell'azoto dal digestato.
Sono quindi previste attività di servizio alle imprese, quali analisi di laboratorio, ottimizzazione di processi, valutazioni tecnico-economiche, testing di nuove tecnologie, ricerca di finanziamenti.
L'Osservatorio infine svolgerà un'azione di diffusione, informazione e formazione.
Il progetto porterà vantaggi a tutti i soggetti coinvolti: innanzitutto alle aziende agroalimentari, che saranno le principali destinatarie delle informazioni e del supporto tecnologico; le municipalizzate, che potranno ampliare le proprie attività e conseguire un miglioramento ambientale grazie alla riduzione delle emissioni tradizionali e ad un aumento di produzione di energia da fonti rinnovabili; le aziende del settore metalmeccanico, che potrebbero trovare spazi di innovazione e riconversione al servizio della filiera delle agroenergie.

 Lettere   ↑ Top  

Alla scoperta dell'Alta Scuola Politecnica con Diana Pagliari

Lo scorso Luglio a Cremona Diana Pagliari si è laureata con 110 e lode in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio. Ora è iscritta alla Laurea Magistrale alla sede di Milano del Politecnico e parallelamente frequenta l'Alta Scuola Politecnica.
Cosa è l'Alta Scuola Politecnica?
L'ASP (Alta Scuola Politecnica) è una offerta formativa pensata per i migliori studenti dei corsi di Laurea Magistrale in Ingegneria, Architettura e Design interessati a coltivare studi che vanno al di fuori del loro percorso specialistico.
E'composta da 90 studenti del Politecnico di Milano e 60 del Politecnico di Torino. Il 25% di questi studenti è straniero, quindi la lingua usata è l'inglese.
Scopo dell'ASP è l'integrazione di conoscenze verticali (acquisite durante il proprio corso di studi della laurea magistrale) con conoscenze orizzontali e multidisciplinari che permettano di cogliere al meglio la complessità dei problemi che ci circondano.
Cosa ti ha spinto a frequentare l'ASP?
Ciò che mi è parso sin da subito interessante e ha attirato la mia attenzione è stata la multidisciplinarità della proposta: le lauree magistrali (almeno per il ramo ambientale) sono molto specifiche e le scelte per gli esami sono limitate a causa degli obblighi imposti in base al percorso triennale svolto. La possibilità quindi di poter imparare anche in altri settori mi allettava molto.
Come si accede alla scuola?
Ci sono 2 modalità di accesso alla scuola. Una prima (quella per cui io ho concorso) su invito.
Verso il termine del 3 anno accademico sulla base dei risultati ottenuti (media e numero di crediti), il top 6,5% di ogni facoltà riceve una mail che invita a partecipare alla selezione.
Bisogna scrivere una lettera (in inglese) nella quale si indicano le motivazioni per le quali si vorrebbe intraprendere il percorso dell'ASP. Se tutto va bene si accede al colloquio finale (anche questo in inglese) e poi vi è la prima selezione.
Durante l'estate vengono selezionati gli studenti stranieri e quelli provenienti da altri atenei che hanno compilato l'apposito modulo sul sito ASP e a settembre viene completato l'elenco con eventuali esclusi dalla selezione ad invito di luglio.
Requisito fondamentale, oltre ad una media elevata, è una buona conoscenza della lingua inglese, lingua ufficiale in cui si svolgono tutte le attività ASP.
Quanto ti impegna? Come si svolge questa offerta formativa?
Quantificare esattamente l'impegno per ora non è semplice poichè il progetto non è ancora entrato nel vivo.
Durante i due anni vi sono 6 School, della durata di una settimana, dove si svolgono lezioni frontali per tutti i 150 studenti e lezioni per gruppi più piccoli, seguite poi da un confronto finale. Solitamente l'ultimo giorno è dedicato ad un gioco (simulazione di un governo, Polygame etc). Le lezioni sono, più o meno, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.
Bisogna scrivere 3 paper relativi a 3 delle School frequentate (anche se è comunque obbligatorio seguirle tutte e 6).
Nel corso dei due anni è previsto anche un progetto sviluppato in team di 7 persone sul quale verte poi l'esame finale dell'ASP. Il mio progetto consiste nella realizzazione di una piattaforma digitale per esplorare, imparare e interagire con la storia di una città.
Un aspetto positivo è che i progetti vengono presentati dai tutors alla apertura dell'anno ASP e lo studente può dare fino a 6 preferenze: hai quindi molto margine nella scelta del tuo progetto, cosa che non sempre capita.
La cosa interssante è che questi team vengono composti in modo misto: architetti, ingegneri provenienti da diverse facoltà e designers combinati sulla base di quanto richiesto dai tutors del progetto.
Quali sono i requisiti per poter rimanere nell'ASP?
Bisogna mantenere una media superiore al 27 e maturare 40 CFU nel corso del primo anno accademico della speciliastica, non prendere una votazione insufficiente nei paper o nella presentazione del progetto e laurearsi in 2 anni accademici.
Vantaggi e Svantaggi?
I vantaggi sono sia di ordine accademico che economico. Portando a termine l'ASP si è laureati presso i due Politecnici di Milano e Torino semplicemente avendo come controrelatore di tesi un professore del politecnico di cui non si è studenti. Non si pagano le tasse universitarie e tutti i viaggi per recarsi nelle sedi delle School (quest'anno Como e il villaggio olimpico del Sestriere) sono spesati. Si ha poi un Budget di 1000 euro a studente per la realizzazione del progetto.
Purtroppo talvolta le scadenze e gli impegni ASP si sovrappongono alle normali lezioni.
L'impegno non è poco poichè si devono maturare 150 CFU invece dei soliti 120.
Quali sono secondo te i punti di forza e di debolezza di questa esperienza formativa?
Un punto di debolezza può essere la scarsa promozione dell'ASP (il link sul sito del Poli è piuttosto nascosto), quantomeno io mi sono interessata dopo aver ricevuto l'invito e per ora a Milano non ho visto poster informativi.
I punti di forza principali sono, a mio parere, due: la possibilità di lavorare in team con persone provenienti da studi differenti, che quindi hanno diverse conoscenze e diversi approcci nel gestire un problema, e la multidisciplinarietà. Le tematiche trattate sono infatti comuni a più aree di studio, accessibili a tutti e permettono di abituarsi a usare rapidamente le conoscenze acquisite, requisito credo fondamentale nel mondo del lavoro.

 Tirocini E Tesi di Laurea   ↑ Top  

Mobile Payment in Italia: un'analisi dei servizi e del punto di vista degli esercenti
Tesi di laurea in Ingegneria Gestionale di Davide Cattane
Relatore Ing. Filippo Renga
Correlatore Ing. Valeria Portale

L'elaborato di tesi è stato redatto nell'ambito dell'attività di Ricerca svolta dall'Osservatorio NFC & Mobile Payment della School of Management del Politecnico di Milano.
Le funzionalità dei cellulari diventano sempre più numerose ed avanzate.
In questo contesto si inserisce il concetto di Mobile Payment, inteso nella sua ampia accezione, per cui il dispositivo Mobile si trasforma in un vero e proprio strumento di pagamento per grandi e piccoli importi.
Il lavoro di tesi si pone il duplice obiettivo di analizzare la situazione italiana relativamente all'offerta di servizi di Mobile Payment e, successivamente, di comprendere il livello di propensione degli esercenti appartenenti a diversi settori commerciali, in merito alla possibilità di introdurre queste innovative modalità di pagamento. Sono stati selezionati in particolare la Grande Distribuzione Organizzata (Gdo), i gestori delle Vending Machine (Distribuzione Automatica) ed i piccoli retailer come bar, tabaccherie ed edicole, per le potenzialità intrinseche di questi settori nell'adozione di sistemi di Mobile Payment.
Come primo passo, per poter comprendere al meglio l'oggetto dello studio, si è individuata la definizione di Mobile Payment, ed è "il pagamento o trasferimento di denaro attivato tramite (per mezzo del) telefono cellulare.
Si è poi voluto dare una breve descrizione del panorama del Mobile Payment a livello Europeo e Mondiale. Sono emersi i casi di successo del Far East, tra cui Giappone e Corea del Sud ed alcuni casi degni di nota a livello europeo, in particolare alcuni servizi attivi in Austria, Germania, Finlandia e Regno Unito.
In merito all'analisi sulla conoscenza e l'interesse degli esercenti, è stato effettuato uno studio a livello teorico sulla struttura dei singoli settori di appartenenza.
La seconda fase del lavoro è stata invece più "operativa". E' stato svolto in prima battuta un censimento dei servizi Mobile Payment attivi sul territorio italiano, ognuno dei quali è stato analizzato sulla base di alcuni aspetti caratterizzanti, come ad esempio gli esercenti eroganti, i canali di attivazione dei pagamenti, le modalità di addebito, i player coinvolti, ecc. Questa prima analisi empirica ha portato ad identificare, a dicembre 2009, 78 servizi attivi di Mobile Payment, principalmente relativi al pagamento della sosta nei parcheggi delle principali città italiane, e altri servizi relativi al pagamento del biglietto del cinema o del teatro, degli skipass, del trasporto pubblico, ecc.
In seconda battuta, infine, è stata svolta l'indagine sugli esercenti mediante l'utilizzo di questionari. Questa ricerca ha evidenziato come le situazioni all'interno dei diversi settori risultino essere significativamente eterogenee. Infatti, mentre nella Gdo e Distribuzione Automatica la conoscenza dei sistemi di Mobile Payment viaggia di pari passo alla propensione all'utilizzo, per quanto riguarda bar, tabaccherie ed edicole la quasi totale non conoscenza di questi sistemi porta con sé una generale diffidenza e scarsa propensione in merito ad una loro eventuale implementazione.

 Sport   ↑ Top  

I giovani universitari tra calcetto e mondo del lavoro

Vincitrice la squadra del Politecnico al torneo di calcetto delle università cremonesi, che ha visto impegnate anche le squadre delle Facoltà di Musicologia, Scienze Infermieristiche e Cattolica. Il torneo si è disputato nel campetto della nostra sede mercoledì 9 Giugno.
La premiazione è avvenuta al bar 21 Way di piazza Stradivari in occasione dell'aperitivo inserito nel contenitore "UniHour", evento nato dalla collaborazione tra Consulta Universitaria di Cremona e Assessorato all'Università.
Con l'UniHour il mondo dei giovani universitari si è incontrato col mondo del lavoro per un interscambio in uno dei luoghi più frequentati della città, la piazza Stradivari. Alcuni esponenti del mondo aziendale han parlato dei profili professionali più richiesti e delle modalità per proporre la propria candidatura, nonchè di come intraprendere un percorso di creazione d'impresa.
La squadra del Politecnico è stata meno fortunata al torneo intersedi di calcio a 5 del Politecnico di Milano, tradizionale appuntamento annuale organizzato dal Comitato Sportivo dell'Ateneo. Il torneo si è tenuto lo scorso sabato 19 Giugno nel Centro Sportivo di Albavilla, nei pressi di Erba.
Presenti a questa edizione 7 squadre, nell'ordine Bovisa, Leonardo, Como, Cremona, Bar Poli, Lecco 1 e Lecco 2. Assenti le squadre rappresentative di Mantova e Piacenza.
E' stato il polo di Como quest'anno ad alzare al cielo la coppa al termine di una edizione a dir poco "combattutta".
La squadra di Cremona, come l'anno scorso, si è fermata ai quarti giocando contro Lecco 1.

  Rassegna stampa  ↑ Top  

Data

   Testata

   Titolo articolo

30/04/2010   IL PICCOLO   POLITECNICO, BORSE DI STUDIO
30/04/2010   IL PICCOLO   BORSE DI STUDIO A STUDENTI VIRTUOSI
30/04/2010   IL PICCOLO   "UNA SOLUZIONE ENERGETICA A CUI SARA' DIFFICILE SOTTRARSI"
21/05/2010   LA PROVINCIA   KNOWLEDGE AL POLITECNICO
22/05/2010   LA PROVINCIA   POLITECNICO OGGI CORSO BREVE
10/06/2010   IL SOLE 24 ORE   IN CALO IL TASSO OCCUPAZIONE - MA BOCCONI E POLITECNICO RESISTONO
10/06/2010   IL GIORNO - ED. MILANO   LA MARCIA IN PIU' DEL POLITECNICO IN UN ANNO I LAUREATI SI SISTEMANO
10/06/2010   IL GIORNO - ED. MILANO   L'ECONOMIA VERDE PORTA AL SUCCESSO I GIOVANI INNOVATORI
10/06/2010   IL GIORNO - ED. MILANO   POLITECNICO, IN UN ANNO I NUOVI LAUREATI TROVANO UN IMPIEGO
10/06/2010   IL MONDO   ONORE AL MERITO PER SISSA, BOCCONI E POLITECNICO
10/06/2010   L'ESPRESSO   LAUREATI OCCUPATI
11/06/2010   ESPANSIONE   MIP - LE PRIME DIECI DELLA CLASSE
14/06/2010   IL SOLE 24 ORE   L'INGEGNERE DRIBBLA LA CRISI
18/06/2010   LA PROVINCIA DI CREMONA   JOYSTICK PER OGNI ESIGENZA
30/06/2010   CRONACA   CAMPUS, BORSE DI STUDIO, APERITIVI
30/06/2010   CRONACA   IL POLITECNICO CORREGGE I DATI SUI LAUREATI
02/07/2010   IL PICCOLO   IL NUOVO VOLTO DELL'EX ANNONARIA. SI APRE IL DIBATTITO
03/07/2010   LA PROVINCIA DI CREMONA   INGEGNERIA CONVIENE FARLA A CREMONA
04/07/2010   LA PROVINCIA DI CREMONA   GLI INGEGNERI DRIBBLANO LA CRISI
05/07/2010   ITALIA OGGI - SETTE   UNIVERSITA', MILANO FA L'EN PLEIN
08/07/2010   LA PROVINCIA DI CREMONA   OCCUPAZIONE FACILE
09/07/2010   LA PROVINCIA DI CREMONA   INGEGNERIA, I CORSI DEL POLITECNICO
10/07/2010   CRONACA   A CREMONA IL MANAGEMENT SPOSA L'AMBIENTE
16/07/2010   IL PICCOLO   UN NUOVO CORSO DI LAUREA IN GESTIONE AMBIENTALE D'IMPRESA
17/07/2010   LA PROVINCIA DI CREMONA   POLITECNICO ISCRIZIONI APERTE
18/07/2010   LA PROVINCIA DI CREMONA   RIUSCITO CAMPUS ESTIVO AL POLITECNICO
19/07/2010   IL MESSAGGERO   LAUREE: IN ITALIA MANCANO INGEGNERI E FISIOTERAPISTI

  Gli articoli della rassegna stampa sono in formato tiff.
  Per visualizzarli correttamente è consigliabile scaricare il plug-in gratuito Alternatiff disponibile al sito www.alternatiff.com

  Date utili    ↑ Top  

   Data

   Evento

05/08/10

  Inizio iscrizione ai Test On Line del 30, 31 agosto e 1 settembre

18/08/10

  Termine iscrizione Pretest 2010

18/08/10

  Inizio corso Pretest 2010

23/08/10

  Inizio presentazione domanda di ammissione alla laurea magistrale - primo semestre

25/08/10

  Termine iscrizioni ai Test On Line del 30, 31 agosto e 1 settembre

27/08/10

  Termine corso Pretest 2010

30/08/10

  Inizio presentazioni domande di laurea per la sessione del 21 settembre

30/08/10

  Test On Line per l'ammissione alle Facoltà di Ingegneria

31/08/10

  Test On Line per l'ammissione alle Facoltà di Ingegneria

01/09/10

  Test On Line per l'ammissione alle Facoltà di Ingegneria

01/09/10

  Inizio sessione esami di Settembre 1° e 2° semestre

06/09/10

  Termine presentazione domanda di ammissione alla laurea magistrale - primo semestre

07/09/10

  Inizio valutazione condizione di ammissione e prove di accesso alla laurea magistrale - primo semestre

08/09/10

  Pubblicazione graduatorie ed inizio immatricolazioni per chi ha sostenuto il Test On Line nelle sessioni di Agosto/Settembre

08/09/10

  Inizio periodo utile per effettuare richiesta di passaggio di corso, trasferimenti, richiesta di seconda laurea o riconoscimento della Laurea affine al Diploma Universitario

10/09/10

  Inizio immatricolazioni laurea magistrale - primo semestre

10/09/10

  Inizio compilazione piano degli studi laurea magistrale

10/09/10

  Termine presentazione domande di laurea per la sessione del 21 Settembre

13/09/10

  Inizio presentazione piano di studi per gli studenti del primo anno

17/09/10

  Termine immatricolazioni ai Corsi di Laurea

20/09/10

  Inizio lezioni studenti del primo anno

21/09/10

  Sessione di Laurea

24/09/10

  Termine valutazione condizioni di ammissione e prove di accesso alla laurea magistrale - primo semestre

25/09/10

  Termine sessione esami di settembre 1° e 2° semestre

27/09/10

  Inizio presentazione piano di studi per gli studenti iscritti agli anni successivi

27/09/10

  Termine pagamento prima rata per gli studenti iscritti agli anni successivi

27/09/10

  Termine periodo utile per effettuare richieste di trasferimento, richiesta di seconda laura o riconoscimento della Laurea affine al Diploma Universitario

27/09/10

  Termine immatricolazioni laurea magistrale - primo semestre

27/09/10

  Inizio lezioni per gli studenti iscritti agli anni successivi

27/09/10

  Inizio lezioni laurea magistrale

04/10/10

  Termine presentazione piano di studi per gli studenti del primo anno e anni successivi

04/10/10

  Termine consegna documenti per provenienti da altri Atenei

04/10/10

  Termine presentazione piano di studi laurea magistrale

11/10/10

  Termine periodo utile per effettuare richieste di passaggio di corso

18/10/10

  Inizio presentazione domanda di ammissione alla laurea magistrale secondo semestre (sessione anticipata)



  - PER RICEVERE LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER NON RICEVERE PIU' LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER LEGGERE LE NEWSLETTER PRECEDENTI CLICCA QUI