Se non visualizzi il messaggio in maniera corretta clicca qui



Newsletter          
Luglio 06
  Date utili   

   Data

   Evento

  25/08/06

  Termine per l'iscrizione al test di ingresso

  25/08/06

  Termine per l'immatricolazione per coloro che hanno già superato il test in modalità on line

  04/09/06

  Test in presenza per l'ammissione alla Facoltà di Ingegneria

  08/09/06

  Termine ultimo per la presentazione della domanda di ammissione al Master in Progettazione di Sistemi Meccatronici

  28/08/06

  Apertura delle iscrizioni all'appello di laurea del 28/09/2006

  05/09/06

  Inizio del periodo utile per le richieste di riconoscimento di laurea

  11/09/06

  Chiusura delle iscrizioni all'appello di laurea

  12/09/06

  Pubblicazione graduatorie del test di ammissione

  12/09/06

  Inizio periodo utile per la presentazione del piano di studi per gli studenti del primo anno

  12/09/06

  Inizio periodo utile per la presentazione delle istanze di passaggio interne e trasferimenti all'esterno

  12/09/06

  Apertura delle Immatricolazioni per coloro che hanno sostenuto il test in presenza

  12/09/06

  Colloqui per l'ammissione al Master in Progettazione di Sistemi Meccatronici

  15/09/06

  Termine per la registrazione dei voti e per la consegna dei verbali dei laureandi

  18/09/06

  Chiusura delle Immatricolazioni

  25/09/06

  Fine del periodo utile per la presentazione delle istanze di passaggio interne e trasferimenti all'esterno

  25/09/06

  Fine del periodo utile per la presentazione del piano di studi per gli studenti del primo anno

  26/09/06

  Fine del periodo utile per la richiesta del riconoscimento di Laurea

  28/09/06

  Appello di Laurea

  01/09/06

  Inizio del periodo di esami

  18/09/06

  Inizio del periodo utile per la presentazione del piano di studi per gli studenti del secondo e terzo anno

  18/09/06

  Inizio lezioni del primo semestre per gli studenti del primo anno di corso

  30/09/06

  Fine del periodo di esami

  01/10/06

  Inizio lezioni del primo semestre per gli studenti del secondo e terzo anno di corso

   09/10/06

  Fine del periodo utile per la presentazione del piano di studi per gli studenti del secondo e terzo anno

  15/10/06

  Termine per il pagamento della prima rata delle tasse per gli studenti del secondo e terzo anno

 Notizie della sede  
RICORDO DEL PROF. CLAUDIO MAFFEZZONI
Presentazione del volume "Claudio Maffezzoni"
Presentazione del "Premio Claudio Maffezzoni alla miglior tesi di dottorando in automatica"


Il 26 giugno 2006, nell'aula s01 del Politecnico di Milano si è svolta una cerimonia commemorativa del Prof. Claudio Maffezzoni fondatore della Sede, scomparso nel giugno dello scorso anno. Il momento di ricordo è stato coordinato dal Prof. Nicola Schiavoni, Preside della facoltà di Ingegneria dell'Informazione; hanno portato i loro saluti il Prof. Giulio Ballio, Magnifico Rettore del Politecnico di Milano, e il Prof. Andrea Lacaita, Direttore del Dipartimento di Elettronica e Informazione. Sono seguite testimonianze dell'impegno del Professore in vari ambiti: l ’impegno al Centro Ricerche di Automatica dell’Enel a cura dell'Ing. Dario Lucarella (CESIRICERCA), l ’impegno al Dipartimento di Elettronica e Informazione a cura del Prof. Guido Guardabassi (Dipartimento di Elettronica e Informazione), l ’impegno per la città di Cremona testimoniato dal Dott. Paolo Bodini (Senatore della Repubblica Italiana), l'impegno esercitato nella didattica a cura dell'Ing. Eva Locatelli (Oracle Italia). Molte le testimonianze in campo scentifico: il Prof Gianantonio Magnani ha illustrato l'attività di ricerca nel campo del Controllo dei Processi (Dipartimento di Elettronica e Informazione), il Prof. Luca Ferrarini ha illustrato l'attività di ricerca nel campo dell'Ingegneria del controllo (Dipartimento di Elettronica e Informazione), il Prof. Gianni Ferretti ha illustrato l'attività di ricerca nel campo della Robotica industriale e della meccatronica (Dipartimento di Elettronica e Informazione). Il Prof. Gianantonio Magnani e il Prof. Paolo Rocco hanno presentato rispettivamente il volume "Claudio Maffezzoni", che raccoglie il meglio della sua produzione scientifica, e il "Premio Claudio Maffezzoni alla miglior tesi di dottorato in Automatica".
  Orientamento

Inserimento professionale dei laureati - Indagine ISTAT 2005-2006 (download)

L'ISTAT ha reso disponbile una nuova pubblicazione, con l'obiettivo di fornire informazioni sul processo di transizione dall'università al mercato del lavoro. La ricerca dell'ISTAT analizza la situazione occupazionale dei laureati del 2001 a poco più di tre anni dal conseguimento della laurea. Ne emerge un quadro puntuale e dettagliato della condizione occupazionale dei giovani laureati, delle caratteristiche del lavoro svolto, dei settori di inserimento, dei tempi di attesa del lavoro e dei canali utilizzati per accedere al lavoro. Il volume è corredato di un cd-rom che contiene le tavole statistiche in formato Excel.
Fra le altre indagini, nella pubblicazione è riportata un'analisi comparativa della resa dei diversi titoli di studio sul mercato del lavoro, così da fornire uno strumento per valutare l'efficacia del sistema di istruzione superiore nel suo complesso. Inoltre, il confronto tra le rilevazioni consente di indagare in modo omogeneo gli effetti dell'origine sociale, sul processo di selezione scolastica e universitaria, sull'inserimento lavorativo dei giovani. La popolazione di riferimento sono i laureati dell'anno solare 2001 in tutte le sedi universitarie italiane per un totale di 155.664 individui (67.913 uomini e 87.751 donne); di questi 1.340 (774 uomini e 566 donne) hanno conseguito la laurea di primo livello.
Un dato rilevante e' che le chances di trovare un lavoro stabile risultano nettamente superiori per chi ha conseguito un titolo nel settore dell'ingegneria. La pubblicazione può essere scaricata dal sito internet dell'ISTAT alla seguente pagina: http://www.istat.it/dati/catalogo/20060509_00/

  Convegni
Questioni ambientali nella gestione del territorio: strumenti e casi di studio nel territorio cremonese
Cremona, 9 Giugno 2006

Lo scorso 9 giugno, nella sala Oro di palazzo Trecchi a Cremona, si è tenuto il convegno Questioni ambientali nella gestione del territorio: strumenti e casi studio nel territorio cremonese. Organizzato dalla sede locale del Politecnico di Milano e presieduto dal prof. Pier Luigi Paolillo, il convegno ha tratto spunto dalla recente legislazione intervenuta (tra cui il Codice nazionale dell’ambiente e la Legge regionale 12/2005 sul governo del territorio, che ha sancito l’obbligo della Valutazione ambientale strategica nella pianificazione territoriale), per porre all’orizzonte del piano la necessità di approfondimenti multidisciplinari, di cui sono state presentate alcune esperienze incentrate sul territorio provinciale cremonese. Nella sua introduzione, Pier Luigi Paolillo ha ricordato che il tratto caratterizzante dell’evoluzione territoriale degli ultimi decenni s’è indubbiamente espresso nel binomio «crescita» e «diffusione», nel senso che la «crescita» del patrimonio edilizio si è realizzata quasi esclusivamente attraverso un’accentuata «diffusione» insediativa, producendo un generalizzato riversamento edilizio dai nuclei urbani consolidati verso un dequalificato «spazio rurale urbanizzabile» e generando un corposo spreco di suolo agricolo e il derivato squilibrio del sistema idrico. La prevalenza delle funzioni urbane ha così considerato la risorsa acqua come fattore da consumare, trascurandone quasi del tutto la valenza ambientale, e la risorsa suolo come mero serbatoio per molta, nuova e spesso ingiustificata espansione insediativa, col risultato quasi unico (in Europa) di un inammissibile spreco all’un tempo di risorse idriche, di ottimi suoli agro-produttivi e di cospicui spazi di rigenerazione ambientale. La recente introduzione della Valutazione ambientale strategica nella pianificazione territoriale obbliga a misurarsi con la finitezza delle risorse fisiche e ambientali, individuando limiti d’uso e soglie invalicabili per un’effettiva sostenibilità dello sviluppo..... (continua)
  Master

MASTER IN PROGETTAZIONE DI SISTEMI MECCATRONICI
Conferimento dei Diplomi di Master relativi alla seconda edizione

Lo scorso 24 marzo si è tenuto, presso la Sede dell'Associazione Industriali della Provincia di Cremona, il conferimento dei diplomi di Master universitario in Progettazione di Sistemi Meccatronici. All'evento sono intervenuti: il Dott. Andrea Pasquali (Presidente del Gruppo Giovani Industriali), il Prof. Gian Carlo Corada (Sindaco del Comune di Cremona), l'On. Giuseppe Torchio (Presidente della Provincia di Cremona) e il Dott. Massimo Dester (Segretario Generale CCIAA di Cremona). Il Prof. Roberto Corradi ha tenuto il seminario dal titolo: "La meccatronica dei veicoli ferroviari e stradali". Il Prof. Gianni Ferretti e il Prof. Paolo Rocco, Direttori del Master, hanno quindi introdotto il conferimento ai diplomi presentando la nuova figura professionale: l'ingegnere meccatronico. Il Prof. Nicola Schiavoni, Preside della facoltà di Ingegneria dell'Informazione del Politecnico di Milano, ha infine consegnato i diplomi di Master, mentre ACSU, OCRIM, Ordine degli Ingegneri e Assofluid hanno consegnato agli allievi le borse di studio.

Presentazione della terza edizione del Master

Sono aperte le iscrizioni alla terza edizione del Master di 1° Livello in Progettazione di Sistemi Meccatronici. Il Master ha una durata complessiva di un anno (dal 2 ottobre 2006 al 28 settembre 2007), suddiviso in 500 ore di didattica in aula distribuita in lezioni frontali, esercitazioni e laboratori e in un tirocinio di 300 ore a tempo pieno in azienda per lo svolgimento di un lavoro che richiede la supervisione di un tutor aziendale e di un docente. L’obiettivo del Master è formare una figura professionale nuova, che integri le competenze proprie di diversi ambiti applicativi (meccanica, elettronica, informatica e automatica) per rispondere ad un’esigenza concreta manifestata dalle aziende operanti in settori specifici. In particolare, è necessario per queste aziende rivedere le metodologie di progettazione tradizionali di macchine e dispositivi complessi, che generalmente scindono la progettazione meccanica da quella elettronica e informatica a bordo macchina, occorre invece passare ad una progettazione integrata. I posti disponibili per il Master sono 25: la selezione verrà effettuata sulla base di un colloquio individuale (previsto per il giorno 15 settembre) fra il candidato e la Commissione di Corso di Master, finalizzato ad accertare l’idoneità dello studente e a stilare una graduatoria.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet www.cremona.polimi.it/msm o contattare la Segreteria: e-mail msm@cremona.polimi.it, telefono 0372-567711, fax 0372-567701.
  Sport

24H di calcetto, Cremona 2-3 Giugno 2006

Anche quest'anno la celebre manifestazione sportiva si è svolta presso il palazzetto dello sport durante il primo fine settimana di giugno. L'evento, giunto alla sua decima edizione, ha attirato un elevato numero di spettatori. Come ogni anno gli elementi caratterstici sono stati: il torneo di calcetto, il torneo di freccette, il torneo di videogiochi, i vari concerti e lo spettacolo di danza. L'incasso della manifestazione è stato devoluto in beneficenza a favore dell'Associazione Giorgio Conti.

Torneo interno della Sede

Il torneo interno della Sede cui hanno partecipato 12 squadre, per un totale di circa 100 studenti provenienti da tutti e 3 i corsi di laurea si è svolto dal 7 al 23 Giugno. Ambientali, Gestionali ed Informatici si sono sfidati sul campo polivalente della Sede. Gli organizzatori (Matteo Ronda e Dario Palmieri) hanno diviso le squadre nella prima fase in 4 gironi da 3 e solo le migliori hanno potuto accedere alla fase finale del torneo. La finalissima ha avuto come protagonisti i ragazzi di "Cepu3", la grande favorita, che hanno avuto la meglio su quelli di "Settebello", squadra rivelazione del torneo. La partita è terminata con il punteggio di 4 a 2 per i favoriti. Capocannoniere del torneo è stato Marco Tonsi che ha realizzato 13 goal mentre il premio di miglior portiere va all'estremo difensore di "Settebello" che si è rivelato il protagonista di tutta la fase finale del torneo.
  Rassegna stampa  

   Data

   Testata

   Titolo articolo

  06/04/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  CANTIERE APERTO AL POLITECNICO PER LA PALAZZINA MASTER

  20/04/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  BANDA LARGA, VIA LIBERA DAL CONSIGLIO PROVINCIALE

  21/04/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  DALL'ASELLI I MIGLIORI "I GIOVANI E LE SCIENZE"

  27/04/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  I GIOVANI SCIENZIATI DELL'ASELLI

  09/05/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  SCELTA DELLA SCUOLA, UN PERCORSO DIFFICILE

  09/05/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  VENERDI' LA GIORNATA DEL POLITECNICO

  11/05/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  IL POLITECNICO REGALA IL LIBRO PER LA PREPARAZIONE DEL TEST DI INGRESSO

  13/05/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  PACIFICA INVASIONE AL POLITECNICO

  06/06/06

  LA PROVINCIA

  CONVEGNO A PALAZZO TRECCHI: IL NOSTRO TERRITORIO SOTTO LA LENTE

  12/06/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  UNIVERSITA' E TERRITORIO IN DIFESA DELL'AMBIENTE

  12/06/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  CREMONA PRO WIRELESS

  26/06/06

  Il Sole 24 Ore

  INGEGNERI PRIMI AL LAVORO

  26/06/06

  Il Sole 24 Ore

  IL GRADIMENTO METTE IN FILA GLI ATENEI

  28/06/06

  Il Sole 24 Ore

  I VOSTRI INGEGNERI SONO PIU' FLESSIBILI

  27/06/06

  LA CRONACA DI CREMONA

  COSI' LA SCIENZA AIUTA A PROGRAMMARE IL TERRITORIO



  Gli articoli della rassegna stampa sono in formato tiff.
  Per visualizzarli correttamente consigliabile scaricare il plug-in gratuito Alternatiff disponibile al sito www.alternatiff.com

  - PER RICEVERE LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER NON RICEVERE PIU' LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER LEGGERE LE NEWSLETTER PRECEDENTI CLICCA QUI