Se non visualizzi il messaggio in maniera corretta clicca qui



 Newsletter
Gennaio 2011
  Sommario  

Orientamento
Notizie della Sede
Lettere
Tirocini e Tesi di Laurea
Convegni
Rassegna Stampa
Date Utili

 Orientamento   ↑ Top  

Percorso di Eccellenza - Borse di Studio per diplomati delle scuole superiori

La Sede di Cremona del Politecnico di Milano bandisce un concorso per accedere ad un Percorso di Eccellenza che prevede, oltre a varie attività formative avanzate, anche 10 Borse di Studio del valore di 5.000 Euro ciascuna. Il bando è riservato a studenti meritevoli diplomati nell'anno 2011 che si iscriveranno ai Corsi di Laurea in Ingegneria Gestionale o Ingegneria Informatica presso la Sede di Cremona nell'anno accademico 2011/12.
In aggiunta alla contribuzione economica il bando include la possibilità di accedere ad un percorso di formazione avanzata che potrà comprendere: insegnamento mirato dell'inglese professionale, summer job presso alcune aziende italiane, periodi di studio all'estero, incontri diretti con Top Manager delle principali aziende italiane, corsi di approfondimento su business planning, project management, eBusiness, business intelligence, ecc.
Il mantenimento della Borsa di Studio negli anni successivi al primo sarà subordinato alle seguenti condizioni: votazione media minima conseguita negli esami pari a 27/30 e numero minimo di crediti conseguiti pari all'80% di quelli previsti dal manifesto degli studi. Requisito fondamentale sarà l'iscrizione e la frequenza del Corso di Laurea prescelto nel Campus di Cremona del Politecnico di Milano.
L'ammontare della Borsa di Studio sarà erogato secondo le seguenti modalità: 2.000 Euro all'inizio del primo anno di studio; 1.000 Euro all'inizio del secondo anno; 2.000 Euro al conseguimento della Laurea di Primo Livello.
La Borsa di Studio è cumulabile con altre borse di studio.
I principali fattori considerati per l'assegnazione delle Borse di Studio sono: i risultati scolastici conseguiti durante gli studi di Scuola Secondaria Superiore, le capacità personali dello studente e la formazione multidisciplinare.
La votazione conseguita all'esame di maturità non è l'unico requisito determinante per l'ammissione. Le candidature saranno vagliate attraverso appositi colloqui attitudinali con i docenti di riferimento del corso di studio prescelto.
Gli aspiranti borsisti potranno scegliere quando sostenere tale colloquio: durante la Giornata di Orientamento, durante il Campus Estivo o in una data successiva che verrà comunicata dalla commissione. Il Campus Estivo è previsto nella settimana dall'11 al 15 di luglio e durerà due giorni con pernottamento gratuito. Oltre a sostenere il colloquio, gli ammessi potranno assistere alla presentazione dell'offerta formativa e partecipare a seminari tematici.
Il Bando di partecipazione ai Percorsi di Eccellenza è pubblicato sul sito del Polo di Cremona, nella sezione Servizi.
Per partecipare alla selezione dei Percorsi di Eccellenza ed al Campus Estivo sarà necessario compilare una form di richiesta, allegando il proprio curriculum vitae, disponibile a partire dalla fine di febbraio sul sito del Polo di Cremona, nella sezione Servizi.
Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a orientamento@polimi.it o telefonare al numero 0372 567703/04.


Giornata di Orientamento: 31 Marzo 2011

Giovedì 31 Marzo 2011 il Polo di Cremona del Politecnico di Milano si presenterà agli studenti delle scuole medie superiori nella tradizionale giornata aperta.
Il principale appuntamento dell'Open Day è la presentazione dei Corsi di Laurea offerti dalla sede, ovvero Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale orientamento Organizzazione e Ingegneria Gestionale orientamento Gestione Ambientale d'Impresa.
Durante la Giornata sarà possibile partecipare anche ad incontri tematici finalizzati a far conoscere la figura professionale dell' ingegnere.
Il personale sarà a disposizione per fornire chiarimenti sui servizi e sugli aspetti organizzativi della vita universitaria.
I partecipanti avranno l'opportunità di visitare i laboratori di informatica, elettronica ed automazione per capire come le attività di laboratorio abbiano una rilevanza notevole per l'apprendimento dei diversi insegnamenti. Per approfondire particolari ed interessanti tematiche di ricerca ed avvicinare gli allievi delle scuole superiori ad argomenti tecnici, alcuni studenti esporranno la costruzione di modelli di simulazione e di circuiti elettrici.
Verrà distribuito materiale informativo sull'offerta formativa dell'Ateneo. Gli interessati potranno ritirare i libri "Politest" per la preparazione della parte di Matematica, di Fisica e di Comprensione Verbale della prova di ammissione.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare i numeri 0372 5677 03/04, inviare un'e-mail all'indirizzo orientamento@cremona.polimi.it o visitare la sezione Orientamento del nostro sito dove sarà disponibile il programma completo della giornata e la form di adesione.

 Notizie della Sede   ↑ Top  

Un innovativo progetto didattico per partire bene con lo studio dell'Analisi Matematica

Questo progetto, denominato "Analisi senza limiti", nasce dalla necessità di consolidare negli studenti una corretta e consapevole acquisizione di quei concetti matematici, ritenuti fondamentali prerequisiti allo studio dell'Analisi matematica. Molte delle difficoltà che gli studenti incontrano agli inizi dei corsi universitari dipendono sia dalla eterogenità degli Istituti di provenienza, sia da una lacunosa conoscenza dei contenuti di base. Sia nei test d'ingresso sia nelle prove d'esame si ha la conferma delle diffuse difficoltà che gli studenti hanno nel calcolo algebrico e nelle procedure basiliari di risoluzione. Suddiviso in 10 incontri della durata di 2 ore, il progetto è stato inserito a sussidio del corso di Analisi 1, incentivandone la partecipazione anche con una valutazione aggiuntiva a quella ottenuta nell'esame. Nella prima lezione è stato somministrato agli studenti un compito strutturato su contenuti prevalentemente riferiti al calcolo algebrico (equazioni, disequazioni, radicali), ai principali argomenti di goniometria e ai fondamenti del calcolo con esponenziali e logaritmi, nella modalità test e problem solving. La classificazione delle tipologie di errore evidenziate nella prova ha consentito di predisporre i materiali del corso (schede per il gruppo). La metodologia didattica adottata si è ispirata al cooperative learning nella forma di un lavoro a terne di studenti in cui ognuno aveva un preciso ruolo: l'orientato al compito (studente in possesso dell'unica traccia di lavoro per il gruppo con il compito di coordinare tempi e interventi), la memoria (incaricato di formalizzare sul foglio di lavoro la soluzione condivisa dal gruppo) e il relatore (incaricato dell'esposizione orale nella fase di discussione collettiva). Le schede di lavoro, predisposte in itinere dai docenti, avevano il duplice obiettivo di stimolare da un lato la capacità di trovare strategie risolutive interessanti per situazioni problematiche nuove, dall'altro la possibilità di riflettere in modo consapevole sugli errori commessi e sugli ambiti di validità dei processi risolutivi.


Come mantenere i contatti anche dopo la Laurea

Sul sito www.linkedin.it è nato "Alumni Polimi Cremona" il gruppo dedicato ai laureati nel Polo di Cremona del Politecnico di Milano.
Aderendo a questo gruppo è possibile rimanere in contatto con tutti i compagni di studi ed essere sempre aggiornati sulle ultime notizie ed eventi del Campus di Cremona.
Oltre a condividere esperienze e informazioni utili alla propria carriera professionale, si potranno conoscere le ultime offerte di lavoro e le ricerche di profili delle aziende, chiedere o fornire segnalazioni, inserire il curriculum vitae.
Gli stessi iscritti potranno pubblicare annunci di lavoro o comunicazioni di altro tipo, dando vita a discussioni per stimolare gli altri ad esprimere il proprio parere o punto di vista su un determinato argomento.
Si potrà così aumentare la propria rete di conoscenze ed aggiungere alla propria lista di contatti nuove persone importanti per la propria crescita personale e professionale.
L'iscrizione è veloce e molto semplice.
Il primo passo prevede la registrazione sul sito, il secondo la richiesta di adesione al gruppo.
Ecco le istruzioni da seguire. Se non si è ancora registrati su Linkedin lo si potrà fare cliccando qui. Se si è già registrati si può chiedere l'iscrizione al gruppo cliccando qui.
Per maggiori informazioni su Linkedin consultare questo video.


Un momento musicale in università

Il servizio Cultura del Politecnico di Milano, ha proposto lo scorso 25 Novembre il concerto del Wasabi 4et ( http://www.myspace.com/wasabiquartet), che si è tenuto alle 12.30 nell'Aula Magna della nostra sede.
Wasabi Quartet è un progetto musicale e artistico basato sulla relazione sonora tra i singoli strumenti, impegnati in una ricerca timbrica che lascia spazio all'estro dei quattro componenti del progetto, creatori estemporanei che trovano il loro equilibrio di gruppo nel corso della performance. Il quartetto ricerca la semplicità dell'eloquio e l'efficienza espressiva evitando le soluzioni più risapute e operando in una logica essenziale e minimalista. Le parti scritte sono ispirate sia dalla tradizione jazzistica afroamericana, sia dalla musica tradizionale indiana e mediorientale, a cui si aggiungono elementi tratti dalla musica elettronica contemporanea, dall'Hip Hop e dalla Jungle. Timbricamente, Wasabi va oltre la somma dei suoi componenti, proponendo un articolato universo strumentale composto da sassofoni, flauti, sintetizzatori, chitarra, basso elettrico, contrabasso, batteria e piccole percussioni, spesso filtrato dall'elettronica attraverso l'utilizzo di microfoni e cialde piezoelettriche. Le composizioni del Gruppo sono per la gran parte originali, fatta eccezione per alcune cover di gruppi rock-grunge anni '90 utilizzate come materiale per l'improvvisazione.


Consulta Universitaria: Matricola Day e tante altre iniziative in programma

Tra gli studenti universitari riscuote sempre interesse una festa dedicata alle matricole. Quella dell'anno accademico in corso è stata organizzata dalla Consulta Universitaria di Cremona, che ha proposto per il 25 Novembre scorso la serata "Matricola Day" presso il pub "The Old Tower" situato dietro al Duomo di Cremona. L'intento è stato quello di favorire un incontro tra ragazzi di tutte le università Cremonesi in modo da rafforzare la coesione della popolazione studentesca universitaria del territorio. L'affluenza è stata soddisfacente, hanno aderito circa un centinaio di giovani.
L'evento prevedeva una prevendita che dava diritto all'accesso gratuito al buffet ed a prezzi agevolati per le consumazioni.
Inoltre, la Consulta ha recentemente incontrato l'assessore Jane Alquati per presentare le iniziative in programma per tutto l'anno. Sono infatti previste giornate sportive, serate musicali, cineforum, incontri culturali con autori ed esperti, visite presso città in occasione di eventi, collaborazioni per eventi cittadini e la partecipazione al Salone dello Studente.

 Lettere   ↑ Top  

Il volontariato per sentirsi europei

Antonio Nicoli, nostro ex studente ci parla della sua esperienza di volontariato in Svezia.
Come è nata l'idea di andare in Svezia?
Volevo fare un'esperienza all'estero per capire com'è la vita fuori dai confini italiani, per migliorare l'inglese, per conoscere una cultura diversa e per crescere personalmente.
Un giorno, leggendo il giornale, ho scoperto l'esistenza del programma comunitario denominato SVE, Servizio Volontario Europeo.
Dopo un semplice incontro conoscitivo, tramite un database online ho mandato la mia candidatura per alcuni progetti nei Paesi Scandinavi, scelti perchè molto differenti dall'Italia.
Dopo diversi mesi e qualche problema di finanziamenti, all'inizio dello scorso Settembre sono partito per Kalmar, una cittadina di 60.000 abitanti nel sud est della Svezia sul mar Baltico in cui mi fermerò per un anno.
Di cosa ti occupi?
Lavoro in un centro che comprende una scuola, una biblioteca, un centro giovanile e un centro per le famiglie. Faccio un po' di tutto, dal supporto nel centro giovanile alla raccolta di elaborazione dati per statistiche.
Il tempo libero lo trascorro insieme agli altri volontari, siamo in 11 da tutta Europa e ogni giorno frequento un corso di svedese.
Cosa ti ha colpito maggiormente della cultura Svedese?
La vita in Svezia è piuttosto diversa rispetto all'Italia, qui non si va di fretta e il tempo libero è sacro. Più o meno si finisce di lavorare alle 17 ed è tutto anticipato, soprattutto la cena che è alle 17.30. La puntualità è importantissima. Sono tutti molto gentili, disponibili a parlare inglese, lingua conosciuta davvero da tutti.
La domenica la città è deserta, si rimane a casa, i locali e i negozi sono chiusi, cosa molto strana per noi italiani abituati all'aperitivo domenicale o al giretto in centro. Dicono però che in estate è tutto diverso, ci si diverte molto di più grazie ad un bellissimo clima e a giornate lunghissime.
Piatti tipici? Meglio la nostra o la loro cucina?
Non chiedetemi nemmeno qual è la cucina migliore!
Nel periodo natalizio ci sono i famosi pepparkakor, biscotti allo zenzero; per Santa Lucia vengono preparati i Lussekatter, "brioches" a base di zafferano, molto buone. A Natale si beve il Julmust, una bevanda analcolica alternativa alla birra.
Altro dolce tipico svedese sono le kanelbullar, panini dolci alla cannella, dall'odore molto forte, molti associano questo profumo alla Svezia.
Essendo un Paese scandinavo si mangia molto pesce, salmone e aringhe su tutto, ma io essendo allergico non posso provarli.
La cucina italiana è molto apprezzata, pizzerie e ristoranti italiani si trovano in ogni angolo della città e anche al supermercato è facilissimo trovare prodotti italiani.
Gli svedesi sono grandi bevitori, l'alcool rappresenta un problema qui, tanto che i comuni supermercati non vendono prodotti con gradazione alcolica superiore al 3,5 gradi, quindi nemmeno la birra, se non birre leggere.
Cosa vedere e fare in Svezia?
I periodi migliori per visitare la Svezia sono: dicembre, quando l'atmosfera del Natale rende tutto magico, o l'estate, quando le giornate sono lunghissime e la temperatura perfetta. La Svezia offre tantissimo dal punto di vista naturalistico, boschi incontaminati, laghi e natura anche al confine con le grandi città come Stoccolma o Göteborg. Stoccolma è una città stupenda, una città a misura d'uomo, in cui, nonostante il milione abbondante di abitanti, difficilmente si formano lunghe code di auto. Culturalmente Stoccolma offre molto, è una città che vanta un notevole numero di musei per ogni esigenza.
Kalmar, la città in cui vivo, ha un castello magnifico ed in estate è turistica essendo sul mare.
Ma ci saranno molti più turisti sull'isola di Öland, un po' la Rimini svedese, collegata a Kalmar da un ponte di ben 7 km.
Non vedo l'ora di fare una grigliata in riva ad uno dei laghi della zona.
Sei soddisfatto di questa scelta?
Consiglio a tutti di fare un'esperienza all'estero, ti dà la possibilità di conoscere un'altra cultura, altre persone ma soprattutto conoscere te stesso. I primi giorni si è spiazzati, ma ripensandoci ora, dopo 6 mesi, è un'esperienza che ripeterei.

 Tirocini e Tesi di Laurea   ↑ Top  

Problematiche tecnico/gestionali del fotovoltaico: aspetti generali e studio di caso
Tesi di Laurea in Ingegneria Gestionale di Marco Zavattini e Umberto Nartelli
Relatore Prof. Antonio Roversi
Co-relatore Prof. Giorgio Pizzamiglio

Il problema energetico è riconosciuto a livello mondiale ed affrontato anche con l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. Infatti le nazioni aderenti al protocollo di Kyoto sono obbligate a produrre una certa percentuale di energia attraverso fonte rinnovabile.
La tesi si concentra sulla tecnologia fotovoltaica che, in Italia, può essere sfruttata meglio rispetto ad altre nazioni europee grazie al posizionamento geografico favorevole.
Inizialmente si è affrontato il problema dell'incremento continuo dei consumi di energia elettrica e le provenienze della stessa, considerando gli obiettivi del protocollo di Kyoto.
In seguito sono stati analizzati gli incentivi statali e la loro evoluzione nel tempo. E' stato possibile evidenziare una relazione positiva tra l'introduzione del regime incentivante ed il numero di impianti installati.
Un altro aspetto importante da considerare è la tecnologia: esistono diverse soluzioni che permettono rendimenti e tipologie impiantistiche diverse a seconda delle necessità del cliente.
Per essere più concreti è stato analizzato un impianto reale per approfondire le criticità impiantistiche e gestionali (costi d'impianto, flussi di cassa, tempo di pay back, IRR, e NPV).
Infine sono state tratte alcune conclusioni:
- Forte rilevanza del regime incentivante per rendere questa tecnologia economicamente conveniente;
- Vantaggio dal punto di vista ambientale;
- Il KWh da fotovoltaico è ancora poco competitivo essendo quello con costo più alto.


Sistema a regole con auto-apprendimento per la gestione di un ambiente domotico
Tesi di Laurea in Ingegneria Informatica di Riccardo Cipolleschi
Relatore Prof. Luciano Baresi
Co-relatore Ing. Edoardo Vannutelli Depoli

Negli ultimi anni l'attenzione verso la domotica (la scienza che si occupa di automatizzare la casa) è cresciuta notevolemente. Con l'ausilio dell'informatica è stato possibile aggiungere dell'"intelligenza" all'abitazione, dotandola di capacità di calcolo e rendendola in grado di reagire a stimoli raccolti da sensori posizionati al suo interno.
Tuttavia, le soluzioni comunemente adottate non si adattano ad ambienti utilizzati da un grande numero di persone, con esigenze distinte e molto variabili nel tempo: gli scenari, sequenze di operazioni pre-programmate, diventano troppo specifici e statici e occorre gestire, in modo quasi individuale, gli accessi a determinate aree dell'ambiente.
Il lavoro si inserisce nel progetto "Tecnologia e Disabilità", condotto da alcuni anni dal Politecnico di Milano. In questo ambito si è voluto tenere in considerazione la situazione di utenti con problemi e disabilità fisiche. Si è quindi ricercata una soluzione comoda e intuitiva per richiedere i servizi.
E' stato realizzato un sistema in grado di rispondere in modo adeguato agli stimoli registrati, di memorizzare e riprodurre in modo intelligente le attività quotidiane di ogni singolo utente, posizionandolo così al centro dell'attenzione dell'ambiente. Questo risultato è stato reso possibile utilizzando concetti appresi da diverse discipline: alla base di tutti vi è l'informatica sulla quale prendono forma e sono sviluppati concetti dell'automazione e dell'intelligenza artificiale.
L'utente interagisce con i dispositivi domotici nell'ambiente tramite il suo dispositivo personale (personal computer, smartphone, ...). Il sistema si frappone in modo trasparente tra l'utente e i dispositivi: analizza le richieste inviate e risponde nel modo più appropriato: impedisce situazioni di pericolo, memorizza le più comuni operazioni e ripropone le sequenze di attività che l'utente esegue normalmente, ogni volta che ne riconosce una parte.


Analisi della fattibilità economica dell'installazione di impianti idroelettrici di piccolissima taglia per il recupero energetico nei depuratori
Tesi di Laurea in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio di Matteo Mainardi
Relatore Prof.ssa Escobar Rojo Priscila

Il lavoro di tesi propone un'analisi dell'applicabilità tecnica, dunque i metodi e criteri di dimensionamento, e della fattibilità economica dell'installazione di impianti micro/mini idroelettrici a valle degli impianti di depurazione per la generazione di energia elettrica. Nello specifico, gli obiettivi sono rappresentati dalla valutazione dell'entità del recupero energetico negli impianti di depurazione provvisti di sistemi di sollevamento a monte dei processi depurativi e dalla definizione di valori minimi di potenza dell'impianto e portata trattata che in linea generale garantiscono la convenienza e redditività dell'investimento.
In primo luogo, si è ipotizzata la realizzazione del progetto nell'impianto di depurazione della città di Cremona e dunque valutata la potenza dell'impianto e la quantità di energia elettrica producibile. Per questo, è stata stimata la variabilità temporale su scala annuale delle portate di pioggia in ingresso al depuratore tramite un'analisi idrologica del bacino idrografico afferente alla rete fognaria cremonese, mentre dai parametri di dimensionamento delle condotte fognarie e del depuratore stesso sono state ricavate ulteriori informazioni relative a portate e salti utili disponibili: i risultati hanno mostrato che a Cremona la potenza media dell'impianto, che permetterebbe il recupero del 15% circa dell'energia consumata dalla stazione di sollevamento, sarebbe di circa 14.5 KW, con rendimenti economici, su base trentennale, senza dubbio molto positivi, e tempi di payback molto ridotti, di circa 5-6 anni.
L'analisi di sensività seguente, utile a generalizzare i risultati, ha mostrato che l'investimento è economicamente fattibile solo se la potenza media dell'impianto supera i 4.3 KW.
In conclusione, a livello lombardo, i soli impianti di depurazione consumano all'incirca lo 0.6% del fabbisogno elettrico regionale annuale, una quota senza dubbio significativa. La realizzazione di questa applicazione dell'idroelettrico (dove economicamente fattibile, naturalmente) consentirebbe un recupero energetico limitato rispetto ai consumi totali degli impianti di depurazione, ma comunque significativo, e buoni rendimenti economici, crescenti con la potenza dell'impianto.

 Convegni   ↑ Top  

La ricerca del Politecnico ad HANDImatica 2010

Grazie alle attività di ricerca sviluppate nella nostra sede, il Prof. Filippo Renga ed il ricercatore Edoardo Vannutelli Depoli hanno partecipato ad HANDImatica 2010, la mostra-convegno sulle tecnologie per disabili tenutasi a Bologna dal 25 al 27 Novembre 2010.
Come nell'edizione precedente, il ricercatore Edoardo Vannutelli Depoli ha presentato l'avanzamento del progetto di ricerca "Tecnologia e Disabilità", nato nel 2008 dalla collaborazione tra IBM Italia e il Polo di Cremona del Politecnico di Milano. La ricerca studia una soluzione innovativa per fornire autonomia a soggetti diversamente abili, all'interno del contesto abitativo e lavorativo, permettendo il controllo di vari dispositivi attraverso il joystick delle carrozzine elettriche. Ad oggi il progetto si è ampliato in ambito mobile grazie alle enormi possibilità del sistema operativo Android, che consente di aumentare ulteriormente, da parte del disabile, il controllo sul proprio cellulare. Oltre a ciò, ad HANDImatica è stata presentata anche la nuova branca domotica del progetto che, grazie anche al contributo di alcuni tesisti, studia come creare e manipolare un ambiente domotico assistivo.
Il prof. Renga si inserisce nell'ambito mobile con i risultati delle ricerche degli Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano. Ad HANDImatica, il professore ha illustrato l'elevato grado di pervasività del Mobile Internet, la posizione di leadership dell'Italia nella diffusione degli smartphone e dei servizi mobile ed anche nell'impreditorialità in tale ambito. Soprattutto si è posto l'accento sul contributo al superamento del digital divide dato dai nuovi servizi mobile sia a livello di connettività che di servizi.


Convegno di CSAmed sui nuovi sviluppi della piattaforma albofornitori.it

Lo scorso 26 Novembre 2010, CSAmed ha organizzato, presso la nostra sede, una giornata di presentazione delle recenti esperienze e dei nuovi sviluppi del portale albofornitori.it, in un'ottica di confronto tra gli utenti della piattaforma.
CSAmed è un'azienda ospitata nell'edificio storico della nostra sede e offre, nel campo delle ICT, servizi di consulenza e soluzioni applicative sia in ambito sanitario che per la Pubblica Amministrazione in generale.
CSAmed ha sviluppato progetti di grande rilevanza, tra questi albofornitori.it, il portale per la gestione dell'albo fornitori e degli acquisti on-line della P.A. con più di € 2 Miliardi di transato, 8.000 fornitori accreditati, oltre 3.500 gare svolte.


Il contributo del mondo accademico all'unità d'Italia

Il primo appuntamento, promosso dal Comune, dedicato ad una riflessione sui 150 anni dell'Unità d'Italia ha visto il contributo del mondo accademico. Gli atenei presenti in città si sono ritrovati al Palazzo Cittanova il 27 Novembre scorso al convegno "L'Unità del Pensiero - il pensiero accademico motore dell'unificazione" per presentare una lettura inconsueta del percorso che ha portato il nostro paese alla formazione dello Stato unitario. Così, l'illustre Claudio Citrini, professore di Analisi Matematica al Politecnico di Milano, ha sottolineato come le costruzioni della patria abbia un suo particolare aspetto nell'apporto delle discipline scientifiche, evidenziando il contributo offerto dal Politecnico. Per l'Università degli Studi di Brescia invece il prof. Alessandro Porro ha affrontato il tema: medicina, musica, società nell'epoca risorgimentale. Il Prof. Daniele Rama della Cattolica ha parlato dello sviluppo del sistema agro-alimentare cremonese negli anni dell'unità nazionale, illustrando l'interessante caso dell'industria del provolone. Ha chiuso il convegno l'intervento del Prof. Pietro Zappalà di Musicologia che ha parlato della Banda Amilcare Ponchielli nella Cremona post-unitaria.


Mobile Payment e mobile Marketing: i risultati della ricerca

Il prossimo 9 Febbraio si terrà al Campus Bovisa del Politecnico l'evento "Mobile Payment: tra aspettativa e realtà", convegno conclusivo di presentazione dei risultati della ricerca dell'Osservatorio NFC & Mobile Payment 2010 promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con Rfid Solution Center. Quest'anno l'attenzione è stata focalizzata in particolare sull'analisi del punto di vista degli esercenti e sulle caratteristiche della domanda di servizi di Mobile Payment. La ricerca si è basata su diverse attività: lo studio di tutti i servizi di Mobile Payment attivi in Italia, la quantificazione del transato del Mobile Remote Payment in Italia, l'analisi di alcune applicazioni internazionali di successo, l'analisi del comportamento di acquisto di alcuni utilizzatori di Mobile Remote Payment e di titolari di carte contactless, 4 sondaggi su un campione di esercenti appartenenti ad alcuni settori interessanti, 6 Business case approfonditi su alcuni esercenti.
Tra i responsabili della ricerca che interverranno ci sarà il Prof. Filippo Renga, che parlerà anche di mobile payment nel mondo durante la sessione di approfondimento pomeridiana.
Lo scorso 27 Gennaio, invece si è tenuto "Mobile Marketing & Service: una App non fa primavera", il convegno di presentazione dei risultati della ricerca dell'Osservatorio Mobile Marketing & Service, ricerca basata su un articolato insieme di attività, tra cui: lo studio delle principali iniziative di Mobile Marketing & Service in Italia, la quantificazione del mercato, 2 sondaggi indirizzati a player del mondo della comunicazione (centri media, agenzie creative, digital agency, ecc.), ai responsabili marketing delle principali aziende italiane e un sondaggio con l'obiettivo di comprendere il profilo socio-demografico e attitudinale e il comportamento di navigazione dell'utente da cellulare (attività svolte, durata, fonti di accesso, ecc.). Oltre all'intervento del Prof. F. Renga, quale responsabile della ricerca, il ricercatore Edoardo Vannutelli Depoli ha tenuto il seminario "Application Store: lo stato dell'arte delle diverse piattaforme di sviluppo".


Fonti di energia alternative (20-20-20 nel 2020)

Il Prof. Alessandro Casula, docente di "Gestione ambientale d'impresa e gestione delle energie rinnovabili", interverrà nell'ambito del ciclo di incontri e uscite di approfondimento "FONTI di ENERGIE ALTERNATIVE" (20-20-20 nel 2020), organizzato dall' Associazione Slossel ONLUS di Crema, sul tema "Energie da biomasse agricole e agroindustriali".
L'incontro, sul tema "Energia da biomasse agricole e agroindustriali", si svolgerà giovedì 10 marzo 2011, a partire dalle ore 20:45, presso la Sala ex Biblioteca Conventuale del Museo Civico di Crema. Riguarderà la possibilità di sfruttare gli scarti derivati dall'agricoltura e dall'industria alimentare, eventualmente insieme alla frazione organica dei rifiuti urbani, per produrre energia elettrica e termica, con cenni al teleriscaldamento. Verrà inoltre illustrato il progetto "La Fabbrica della Bioenergia"

Scarica qui invito e manifesto

  Rassegna stampa  ↑ Top  

Data

   Testata

   Titolo articolo

30/10/2010   CRONACA   MEDICO E PAZIENTE PIU' VICINI GRAZIE ALL'IPAD COL POLITECNICO
06/11/2010   WELFARECREMONA   CALEPOLI, L'UNIVERSITA' MOBILE NASCE A CREMONA
06/11/2010   IL SOLE 24 ORE   AUMENTERANNO GLI STIMOLI PER DIFFONDERE LA LETTURA DIGITALE
06/11/2010   CRONACA   POLMEC, CATTOLICA E POLITECNICO UNITI NEL SEGNO DELL'INNOVAZIONE
06/11/2010   PLUS24   ACQUISTARE UN TITOLO CON L'IPAD
14/11/2010   LA PROVINCIA   ASSEGNO PER PUNTARE ALL'ECCELLENZA
15/11/2010   CRONACA   ECCO GLI ECCELLENTI DEL POLI
30/11/2010   CRONACA   BIOGAS, NUOVA TECNOLOGIA DEL POLITECNICO
30/11/2010   LA PROVINCIA   POLITECNICO, PROGETTO BRAIN
09/12/2010   LA PROVINCIA DI CREMONA   FONDI RIDOTTI ALLE UNIVERSITA'
30/12/2010   ECONOMY   SCENE DALL'ITALIA CHE SARA'
30/12/2010   L'ESPRESSO   C'E' UN BANCOMAT NEL TELEFONINO
13/01/2011   LA REPUBBLICA   PIANGE IL TELEFONO
27/01/2011   IL SOLE 24 ORE   IL FUTURO DEGLI SPOT IN UNA "APP"

  Gli articoli della rassegna stampa sono in formato tiff.
  Per visualizzarli correttamente è consigliabile scaricare il plug-in gratuito Alternatiff disponibile al sito www.alternatiff.com

  Date utili    ↑ Top  

   Data

   Evento

03/02/11

  Termine iscrizioni per il TOL recupero OFA totale del 7/02/2011

04/02/11

  Termine iscrizioni per il TENG e TOL recupero OFA - inglese del 8/02/2011

07/02/11

  TOL recupero OFA totale

08/02/11

  TENG e TOL recupero OFA - inglese

08/02/11

  Inizio iscrizioni per il TOL recupero OFA totale del 8/03/2011

09/02/11

  Inizio iscrizioni per il TENG e TOL recupero OFA - inglese del 9/03/2011

09/02/11

  Termine presentazione domande di laurea per l'appello del 21 Febbraio 2011

11/02/11

  Ultima data esame laureandi e ultimo giorno utile consegna verbali per l'appello di laurea del 21 Febbario 2011

21/02/11

  Appello di laurea

21/02/11

  Inizio modifica Piano degli Studi per gli studenti iscritti al primo anno

21/02/11

  Termine presentazione domande di ammissione secondo semestre Laurea Magistrale

22/02/11

  Inizio valutazioni condizioni di ammissione alla Laurea Magistrale

22/02/11

  Inizio immatricolazioni secondo semestre Laurea Magistrale

26/02/11

  Fine sessione d'esame insegnamenti primo anno

28/02/11

  Inizio modifica Piano degli Studi per gli studenti iscritti agli anni successivi

28/02/11

  Inizio lezioni secondo semestre insegnamenti primo anno

04/03/11

  Termine iscrizioni per il TOL recupero OFA totale del 8/03/2011

04/03/11

  Termine valutazioni condizioni di ammissione secondo semestre Laurea Magistrale

05/03/11

  Fine sessione d'esame insegnamenti secondo e terzo anno

07/03/11

  Inizio lezioni secondo semestre insegnamenti secondo e terzo anno

07/03/11

  Termine iscrizioni per il TENG e TOL recupero OFA - inglese del 9/03/2011

07/03/11

  Termine immatricolazioni secondo semestre Laurea Magistrale

08/03/11

  TOL recupero OFA totale

09/03/11

  TENG e TOL recupero OFA - inglese

09/03/11

  Inizio iscrizioni per il TOL recupero OFA totale del 5/04/2011

10/03/11

  Inizio iscrizioni per il TENG e TOL recupero OFA - inglese del 6/04/2011

10/03/11

  Inizio Vacanze Carnevale Ambrosiano

10/03/11

  Salone dello studente di Crema

11/03/11

  Salone dello studente di Crema

12/03/11

  Fine Vacanze Carnevale Ambrosiano

14/03/11

  Termine modifica Piano degli Studi per gli studenti iscritti al primo anno

21/03/11

  Termine modifica Piano degli Studi per gli studenti iscritti agli anni successivi

22/03/11

  Inizio Salone dello studente di Cremona

23/03/11

  Salone dello studente di Piacenza

24/03/11

  Salone dello studente di Piacenza

25/03/11

  Fine Salone dello studente di Cremona

31/03/11

  Open Day 2011 del Politecnico di Milano - Polo di Cremona

31/03/11

  Termine presentazione copia del modello CUD 2010 per gli studenti che hanno fatto domanda di esonero tasse come lavoratori dipendenti

01/04/11

  Termine iscrizioni per il TOL recupero OFA totale del 5/04/2011

04/04/11

  Termine iscrizioni per il TENG e TOL recupero OFA - inglese del 6/04/2011

05/04/11

  TOL recupero OFA totale

06/04/11

  TENG e TOL recupero OFA - inglese

06/04/11

  Inizio iscrizioni per il TOL recupero OFA totale del 3/05/2011

07/04/11

  Termine iscrizioni per il TENG e TOL recupero OFA - inglese del 4/05/2011

09/04/11

  Open Day 2011 sede di Milano

21/04/11

  Inizio Vacanze Pasquali

26/04/11

  Fine Vacanze Pasquali

27/04/11

  Inizio prove in itinere insegnamenti primo anno



  - PER RICEVERE LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER NON RICEVERE PIU' LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER LEGGERE LE NEWSLETTER PRECEDENTI CLICCA QUI