Se non visualizzi il messaggio in maniera corretta clicca qui



Newsletter          
Aprile 04
  Date utili   

   Data

   Evento

  07/05/04

  Giornata di orientamento

  10/05/04

  Scadenza seconda rata tasse e contributi

  Notizie della sede  

Giornata di orientamento - 7 maggio 2004

Venerdì 7 maggio 2004, presso la nostra sede di Via Sesto 41, si svolgerà una giornata di orientamento e informazione, rivolta a tutti gli studenti e alle loro famiglie. La giornata sarà dedicata alla descrizione particolareggiata dei corsi di laurea attivati nell’anno accademico 2004-05, oltre che alla visita delle nostre strutture didattiche. Sarà anche possibile incontrare i nostri studenti e cimentarsi in una simulazione del test di ingresso. Infine, sarà ospite della giornata un celebre laureato in ingegneria al Politecnico: Elio, che interverrà nel seminario La distribuzione digitale della musica.
Per partecipare alla giornata è gradita la prenotazione, che può essere effettuata on-line, oppure telefonando al numero 0372-567703 o, ancora, mandando un fax al numero 0372-567701.

Attivazione della stazione permanente GPS (Global Positioning System)

Dall'inizio dell'anno è in funzione la stazione GPS di tipo permanente situata presso la sede di Cremona del Politecnico di Milano. Il servizio di posizionamento satellitare, già da diversi mesi in fase di sperimentazione, consente il posizionamento con precisione centimetrica di altre antenne GPS situate nel territorio cremonese, sia in tempo reale (ad esempio per scopi navigazionali) che previo trattamento differenziale dei dati GPS (per rilevamenti geodetico-topografici di precisione). Esso è integrato all'interno del sistema di posizionamento regionale lombardo gestito dall'IREAL (Istituto di Ricerca in territorio Alpino) con la collaborazione di Enti di Ricerca Universitari della Regione Lombardia. La stazione GPS cremonese servirà come riferimento per le attività di posizionamento di Enti, Categorie Professionali e Pubbliche Amministrazioni. A tal proposito è da sottolineare il coinvolgimento del Comune di Cremona che fornisce al Centro per lo Sviluppo del Polo di Cremona del Politecnico di Milano, in comodato d'uso gratuito la strumentazione GPS, al fine di disporre di un riferimento GPS certo per il proprio Sistema Informativo Territoriale comunale. Riferimento: Prof. Livio Pinto.

Certificazione di Qualità

La sede di Cremona, ed in particolare il Master in Progettazione di Sistemi Meccatronici, ha ottenuto la certificazione in qualità per la formazione dall'Ente di Certificazione ITALCERT. L'attestato è stato consegnato in data 25 febbraio 2004.

  Orientamento   

Condizione occupazionale dei laureati - Indagine AlmaLaurea 2003

L'indagine ha coinvolto oltre 45.000 laureati in 24 università, pari a circa un terzo dei laureati italiani, di cui circa 21.000 ad un anno dalla conclusione degli studi, 14.500 a tre anni e 9.500 a cinque anni. Ad un anno dalla laurea il massimo di occupazione si registra fra i laureati in ingegneria (79,6%), seguiti dagli architetti (72,6%). Maggiori difficoltà si riscontrano per le altre lauree di tipo tecnico-scientifico, ad esempio risultano occupati il 56,8% dei laureati in discipline economico-statistiche e il 47,9% dei laureati in scienze biologiche e geologiche. I dati relativi ai laureati in medicina sono poco significativi, in quanto la maggior parte prosegue la formazione. A cinque anni dalla laurea si può però parlare di piena occupazione sia per i laureati del gruppo architettura (95,8%) e ingegneria (95,5%), sia per i laureati del gruppo economico-statistico (93,7%) ed agrario (93,2%), mentre la quota di occupati del gruppo giuridico passa dal 60,2% all'87,5% dal terzo al quinto anno e per i laureati in medicina dal 17,6% al 55,8%. Sempre a cinque anni dalla laurea i più pagati sono i medici (1.778 euro mensili), seguiti dagli ingegneri (1.487 euro) e dai laureati in economia e statistica (1.381 euro). All'estremo opposto, con retribuzioni inferiori fino al 38%, si trovano i laureati dei gruppi linguistico, insegnamento, letterario e, sopratutto, psicologico. Per quanto riguarda l'efficacia della laurea, sia in relazione al tipo di lavoro svolto sia in relazione al livello di utilizzo delle competenze acquisite durante gli studi, essa è particolarmente accentuata fin dal primo anno post-laurea per i laureati dei corsi più specialistici: chimico-farmaceutico (97,3%), medico (97,3%), ingegneria (95,3%) e architettura (94,3%). Link: http://www.almalaurea.it/universita/occupazione/occupazione02/presentazione.shtml

  Tirocini e Tesi di Laurea   

Design and implementation of a cell level controller for automatic fault detection and recovery
Tesi di Laurea di Lorenzo Vesentini
Relatore: Prof. Luca Ferrarini


La tesi è il risultato di un lavoro di stage svolto negli Stati Uniti, ad Ann Arbor, presso il centro di ricerca sui Reconfigurable Manufacturing Systems dell'Università del Michigan, ed ha riguardato la programmazione di celle robotizzate. Particolare attenzione è stata posta alla gestione delle anomalie di funzionamento. Nel lavoro si è proposta una nuova metodologia di progetto e realizzazione dei controllori logici della celle robotizzate, basata sull'utilizzo delle reti di Petri per la specifica del comportamento. L'utilizzo della nuova metodologia ha consentito non solo di garantire la correttezza e l'affidabilità del controllore, ma ne ha anche consentito uno sviluppo più rapido, e quindi più economico, rispetto alla consueta pratica industriale. La metodologia consente inoltre al progettista di occuparsi solo della normale condizione di funzionamento, facilitando la leggibiltà e la manutenzione del codice. L'esperienza di stage è riassunta in un'intervista: Intervista a Lorenzo Vesentini.

Art's dynamic running
Tesi di Laurea di Andrea Migliavacca
Relatore: Prof. Alberto Leva


La tesi di laurea in Ingegneria Informatica è il risultato del tirocinio svolto presso lo Studio di Architettura Bettinelli ed ha avuto come obiettivo la reinfrastrutturazione tecnologica del complesso della Basilica di San Clemente in Roma secondo le logiche dei sistemi integrati. La disponibilità di tecnologie e soluzioni gestionali avanzate nella logica e nella componentistica hanno indotto a privilegiare, in un organismo architettonico così articolato e con diverse esigenze fruitive, la maggior integrazione possibile fra funzioni e componenti tecnici. Con il metodo del progetto per determinazione di scenari comportamentali, oltre che ambientali, sono state impostate gestioni dinamiche della luce artificiale, rispettose dei valori rituali e simbolici della liturgia e che si integrino nell'architettura della luce naturale. Nel progetto è evidente la logica dell'integrazione: integrazione disciplinare nella ricerca di progetto, integrazione di funzioni e componenti che riduce l'invasività e aumenta qualità prestazionale e gestibilità. Per una corretta installazione è necessario proporre scenari che assumano diversi significati nel loro avvicendarsi o modificarsi nel tempo e di conseguenza individuare le dotazioni tecnologiche appropriate. Flessibilità, reversibilità, affidabilità sono le caratteristiche delle installazioni tecnologiche proposte, decisamente innovative rispetto ad un approccio tradizionale, il cui progetto ha posto una particolare attenzione alla semplicità di gestione, al contenimento delle risorse energetiche necessarie e alla sicurezza attiva e passiva delle persone e dei manufatti architettonici ed artistici.

Determinazione ed analisi dei costi industriali nella produzione di provolone: il caso PLAC
Tesi di Laurea di Aldo Rovida
Relatore: Prof. Mariano Corso


La latteria P.L.A.C. (Produttori Latte Associati Cremona), per innovare il proprio sistema di controllo di gestione, ha deciso di avviare tramite un laureando di Ingegneria Gestionale un'analisi approfondita, volta a determinare i costi di produzione di una intera linea di prodotto. L’obiettivo del tirocinio è stato quindi determinare il costo pieno industriale di ogni formato di Provolone per ogni attività produttiva, da quando cioè le materie prime arrivano all’interno dello stabilimento P.L.A.C. a quando il prodotto è pronto per poter essere venduto. Il lavoro ha portato a: •  definire tempi e consumi standard nelle lavorazioni; •  adeguare la politica di prezzo di ogni prodotto al Costo Pieno Industriale specifico; •  incrementare la produzione dei formati con Margine Operativo unitario più elevato; •  incrementare il rendimento del lavoro diretto nei reparti di salatura e legatura; •  identificare reparti insaturi.

  Siti segnalati   

Il Curriculum Vitae Europeo

Nato da un progetto della Commissione Europea per favorire lo sviluppo della mobilità delle persone, il modello europeo di curriculum vitae (CV) è uno strumento facoltativo al servizio di ogni cittadino che desideri studiare o lavorare in uno Stato membro ed è destinato ad aiutare sia gli istituti di insegnamento e di formazione che i datori di lavoro a valutare meglio le conoscenze acquisite. Per adattarsi ai diversi profili e per garantire la trasparenza delle qualifiche a livello europeo, il modello è stato concepito nella maniera più elastica possibile. •  Istruzioni per la compilazione. •  Modello in formato MS Word. •  Modello in formato rtf.

  Rassegna stampa  

   Data

   Testata

   Titolo articolo

  16/01/04

  CORRIERE LAVORO SUPP.CORRIERE

  SULLA QUALITA' DELL'UNIVERSITA'

  30/01/04

  LA PROVINCIA di Cremona

  DAL CONSORZIO IRRIGAZIONI BORSE DI STUDIO PER MASTER

  31/01/04

  IL SOLE 24 ORE

  I NODI DA SCIOGLIERE PER COMPETERE

  02/02/04

  IL SOLE 24 ORE

  IL RECLUTAMENTO? E' UN GIOCO

  29/02/04

  LA REPUBBLICA

  LA VITA DIFFICILE DEL LAUREATO "MENO LAVORO, MENO SOLDI"

  29/02/04

  IL SOLE 24 ORE

  LAVORO, UN PERCORSO A OSTACOLI PER I LAUREATI

  01/03/04

  IL SOLE 24 ORE

  BASTA TESI, E' MEGLIO IL BUSINESS GAME

  02/03/04

  ITALIA OGGI

  PIU' CHANCE DI LAVORO CON LA LAUREA

  04/03/04

  @LFA SUPPL. IL SOLE 24 ORE

  INGEGNERI, L'IMPIEGO E' FACILE

  05/03/04

  CORRIERE LAVORO SUPP.CORRIERE

  INVESTITE SULLA LAUREA

  15/03/04

  LA STAMPA

  LE 20 UNIVERSITA' ITALIANE CHE GARANTISCONO PIU' LAVORO

  19/03/04

  CORRIERE LAVORO SUPP.CORRIERE

  LA "BUSTA" DEL LAUREATO

  19/03/04

  CORRIERE LAVORO SUPP.CORRIERE

  LA TESI, DOPO, "PAGA"

  19/03/04

  CORRIERE LAVORO SUPP.CORRIERE

  BRAVE, STUDIOSE E MOLTO PIU' VELOCI

  19/03/04

  IL MESSAGGERO

  DONNE PIU' TECNOLOGICHE, BOOM A INGEGNERIA

  25/03/04

  CORRIERE DELLA SERA Ed. Milano

  ALL'UNIVERSITA' CON LO SPONSOR


  Gli articoli della rassegna stampa sono in formato tiff.
  Per visualizzarli correttamente è consigliabile scaricare il plug-in gratuito Alternatiff disponibile al sito www.alternatiff.com

  - PER RICEVERE LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER NON RICEVERE PIU' LA NEWSLETTER CLICCA QUI
  - PER LEGGERE LE NEWSLETTER PRECEDENTI CLICCA QUI